relazionǝ di cura

Dott.ssa TAMARA

TASSINARI

24 maggio 2024
ore 20:30

Prossimo Laboratorio:
La mente e il ramo

Lucciole in testa

“L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni … Due modi ci sono per non soffrirne: Il primo riesce facile a molti, accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio”.

ITALO CALVINO

Lucciole in testa

Bio

Laureata in Infermieristica presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia (voto finale 110/110) con un master universitario in nutrizione, teatroterapeuta iscritta alla Federazione italiana Teatroterapeuti, praticante Mindfulness, esperta in diverse tecniche di massaggio e in alimentazione naturale e consapevole.
Sono altresì appassionata di neuroscienze, botanica , cucina, sostenibilità ambientale ed economia circolare.

Da oltre vent’anni mi occupo di evoluzione personale attraverso l’uso di tecniche meditative e pratiche di rallentamento, prevenzione alla salute, attraverso corrette abitudini alimentari e promozione allo sviluppo personale.

A tale scopo utilizzo progetti di lavoro individuali o laboratori di gruppo, finalizzati a ricercare gli obiettivi da raggiungere in termini di promozione alla salute e al benessere, sempre nel rispetto e nell’integrazione con il mondo naturale e con tutti gli esseri senzienti.
out-SIDE

Collaboro da diverso tempo con figure professionali come psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, medici di medicina generale e specialistica, agopuntori, omeopati, tecnici erboristi, fisioterapisti ed osteopati insegnanti di yoga e nutrizionisti, al fine di creare una rete completa di supporto al paziente, che io amo definire “relazione di cura“.
Da qualche mese faccio parte del percorso formativo in “Tecniche di consapevolezza e mindfulness in neuroscienze” dell’Università di Bologna, con lo scopo di creare protocolli operativi di medicina orientale, per la popolazione occidentale e diffondere l’uso delle pratiche meditative.
Abito da sempre nella bassa modenese, che io chiamo “la mia Avalon” e che mi ha permesso di sviluppare un’ecologia di vita basata sull’immersione nella natura e sostenuta dai valori del vivere in comunità.

Cosa faccio

Percorsi individuali o familiari, di educazione e consapevolezza alimentare
Incontri di ascolto, riflessione e crescita personale, individuali o di gruppo
Incontri di ascolto, riflessione e crescita personale, individuali o di gruppo
Incontri di spesa e cucina consapevole
Meditazione guidata individuale o di gruppo
Passeggiate meditative nella natura
Passeggiate meditative nella natura
Laboratori e percorsi di teatroterapia per privati ed aziende